Territorialità

Si cresce se si hanno radici.

Non basta amare un territorio per contribuire al suo sviluppo; non basta ammirare le sue bellezze per renderle eterne; non basta solcarne la terra per sentirla viva e farla propria.

Conoscere, approfondire, assecondare e valorizzare, così si piantano radici destinate e far crescere e a far sviluppare le peculiarità del territorio in cui si è scelto di credere e di abitare. I grani duri e i grani teneri 100% italiani e 100% territoriali del progetto PRIME TERRE sono coltivati e macinati nelle regioni storicamente vocate alla coltura di cereali.

Ciascuna varietà, dunque, rispecchia le attitudini agricole del territorio ed è espressione autentica della cultura contadina che ancora perdura nelle nostre regioni, sia per tradizione sia per scelta.

Un viaggio all’origine delle tradizioni e del gusto. Un viaggio nelle coltivazioni italiane e regionali.
Quattro regioni italiane che vantano una coltivazione cerealicola secolare: Puglia, Toscana, Sicilia e Abruzzo.